Ti trovi qui: Home > Notizie dal M5S Bollate > A Roma un regolamento per contrastare il gioco d’azzardo, quando anche a Bollate?

A Roma un regolamento per contrastare il gioco d’azzardo, quando anche a Bollate?



Aiutaci a condividere:

Ottime notizie dal Comune di Roma per quanto riguarda la lotta al gioco d’azzardo! Basta all’effetto Las Vegas. Basta alla giungla di slot machine nella città. La scorsa settimana il MoVimento 5 Stelle ha depositato una delibera di iniziativa consiliare sul regolamento delle sale slot a Roma. Un’importante iniziativa targata M5S con l’obiettivo di tutelare la salute dei nostri cittadini con conseguenti effetti sulla sicurezza della città,no_slot_5 la viabilità, l’inquinamento acustico, il decoro urbano e la quiete pubblica. Il gioco d’azzardo è ormai profondamente radicato nel tessuto socio-economico del nostro Paese e i costi sociali e sanitari legati alla ludopatia pesano sulla collettività per una cifra compresa tra i 5,5 e i 6,6 miliardi di euro annui.

Come forse ricorderete anche a Bollate avevamo parlato di ludopatia e contrasto al gioco d’azzardo: a gennaio di quest’anno il Consiglio Comunale aveva infatti approvato all’unanimità la nostra mozione NO SLOT. La mozione impegnava la Giunta Comunale ad attuare alcuni impegni come la concessione di agevolazioni ai locali che rinunciano alle slot machine, la redazione di una lista di luoghi sensibili vicino ai quali non ci devono essere le macchinette per giocare d’azzardo (scuole, ospedali, centri di aggregaione, nonmiazzardoecc.), la riduzione degli orari di utilizzo delle slot machine, l’organizzazione di eventi pubblici per sensibilizzare la cittadinanza e soprattutto i ragazzi (proprio a Bollate si erano verificati casi di giovanissimi che giocavano alle slot) e altre iniziative di questo tipo. A settembre in un’interrogazione in Consiglio Comunale avevamo chiesto conto alla Giunta su quanto fatto fino ad ora per attuare concretamente gli impegni della mozione. Come ci aspettavamo, è emerso che ad oggi è stato fatto davvero poco. Ormai moltissimi comuni si stanno muovendo in questo campo (ad esempio a Napoli è stato approvato un regolamento molto severo) e Bollate non può più aspettare! Torneremo presto a spronare la Giunta affinché metta in atto la mozione NO SLOT.

http://www.beppegrillo.it/2016/11/roma_dichiara_guerra_al_gioco_dazzardo_romanoslot.html

Aiutaci a condividere:

Commenti chiusi.

Scroll To Top