Ti trovi qui: Home > Elezioni > Scrutinatori cercasi

Scrutinatori cercasi



Aiutaci a condividere:

(ANSA/GIUSEPPE LAMI)

In occasione delle elezioni o dei referendum, l’apposita Commissione Elettorale individua gli scrutatori che andranno a costituire i vari seggi elettorali. Scrutatori e presidenti di seggio percepiscono un compenso economico per aver svolto questa attività. Qualche mese fa, abbiamo chiesto (attraverso una mozione presentata in Consiglio Comunale) di selezionare gli scrutatori da un elenco di cittadini inoccupati o disoccupati, come avviene in molti comuni. Ci è stato risposto che era una richiesta inattuabile, mentre è legittimo che siano le forze politiche a segnalare le persone alla commissione elettorale. Ci sembra che sia il solito modo per privilegiare gli amici degli amici.
Per questo motivo abbiamo deciso di fare noi da soli quello che l’amministrazione non può o non vuole fare. Aprire la selezione degli scrutinatori ai cittadini.

 

Lo scrutinatore è una figura che percepisce un compenso pari a:

euro 104 (53 per i seggi speciali) in caso di referendum,

euro 96 in caso di elezioni per il Parlamento europeo,

euro 120 per altre elezioni.

 

Se sei disoccupato o inoccupato, sei iscritto all’albo degli scrutinatori del Comune di Bollate e vuoi coadiuvare il lavoro di scrutinio ai seggi elettorali in occasione del referendum consultivo lombardo del 22 Ottobre inviaci una mail a m5sbollate@gmail.com entro e non oltre martedì 26 settembre 2017, allegando copia della tua carta di identità. Provvederemo a segnalare il tuo nominativo alla commissione elettorale che si riunirà mercoledì 27 settembre per costituire i seggi elettorali.

NON INVIATECI LA VOSTRA DISPONIBILITÀ SE NON SIETE ISCRITTI ALL’ALBO COMUNALE DEGLI SCRUTINATORI.

Se il numero di richieste fosse superiore alla disponibilità di posti verrà stilata una graduatoria su base anzianità decrescente.

 

Normativa di riferimento

  • D.P.R del 10 marzo 1997 “Rideterminazione degli onorari da corrispondere ai membri dei seggi elettorali”.
  • L. n. 117 del 4 aprile 1985 “Norme per l’adeguamento degli onorari dei componenti gli uffici elettorali di sezione”.
  • L. n. 70 del 13 marzo 1980 “Determinazione degli onorari dei componenti gli uffici elettorali e delle caratteristiche delle schede e delle urne per la votazione”.

Aiutaci a condividere:

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

{captcha} Inserisci il numero per la sicurezza * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Scroll To Top