Ti trovi qui: Home > Elezioni > Elezioni comunali 2015 > ZTL Bollate – La posizione del Movimento 5 Stelle

ZTL Bollate – La posizione del Movimento 5 Stelle



ztl

  In queste settimane molti cittadini bollatesi e non,  stanno protestando contro la ZTL che a Bollate verrà messa in atto molto presto. Credo sia giusto dire a tutti la posizione del M5S e cosa propone su questo argomento.

Cerco di sintetizzarlo in questo post.

Perchè diciamo NO a questa ZTL?

– perchè non distingue il traffico di attraversamento da quello di chi usa i servizi che la città offre, creando disagi a cittadini, commercianti ed associazioni
– perchè rende inaccessibile ai non residenti la Stazione di Bollate Centro, che non è di proprietà del comune
– perchè le liste di esenzione dalle multe hanno una gestione complessa, macchinosa e spesso a carico dei cittadini
– perchè i Bollatesi non sono stati coinvolti nelle scelte fatte

Bisogna anche dire che il traffico di attraversamento è un problema vero e serio per Bollate. Le previsioni dicono che, con il completamento della Rho-Monza, questo traffico aumenterà. Riteniamo importante informare i cittadini di questo problema.

Fatte tutte queste premesse, noi siamo per un città vivibile e non congestionata dal traffico ma che al contempo sia accogliente ed aperta. Per questo ci dichiariamo contrari a come è stata realizzata questa ZTL. 

Cosa Proponiamo nel caso dovessimo vincere le elezioni?

1. la trasformazione della ZTL, che in sintesi, prevede diverse ipotesi, ma un solo obiettivo: nessuna multa per chiunque voglia usare negozi e servizi di Bollate (es: per chi presenta uno scontrino o il tagliando del parcheggio)

2. un tavolo periodico di coordinamento ed intervento fatto da amministrazione, cittadini, associazioni, commercianti e da costituirsi immediatamente dopo elezioni.

3. decidere insieme ai cittadini se e cosa può essere cambiato e migliorato dell’attuale impianto, a partire dall’esclusione dalla ZTL della stazione FNM Bollate Centro

4. presidiare e controllare che vengano realizzate le vere opere infrastrutturali che risolverebbero il problema del traffico tramite potenziamento della viabilità extraurbana (es: complanare)

Concludo ricordando che la ZTL costerà 450 mila euro circa per 3 anni, di cui 200mila sono previsti dalle multe ZTL. Quindi domandatevi se chi vi promette di toglierla da subito (senza un ragionamento serio ed una proposta articolata come quello sopra) lo farà poi veramente?

‪#‎cambiamobollate‬

Massimiliano Mantovani

Candidato Sindaco per il Movimento 5 Stelle Bollate

"In queste settimane molti cittadini bollatesi e non stanno protestando contro la ZTL che a Bollate verrà messa in atto molto presto. Credo sia giusto dire a tutti la posizione del M5S e cosa propone su questo argomento.<br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br />
Cerco di sintetizzarlo in questo post.</p><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br />
<p>Perchè diciamo NO a questa ZTL?<br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br />
- perchè non distingue il traffico di attraversamento da quello che usa i servizi che la città offre, creando disagi  a cittadini, commercianti ed associazioni<br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br />
- perchè rende inaccessibile ai non residenti la Stazione di Bollate Centro, che non è di proprietà del comune<br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br />
- perchè le liste di esenzione dalle multe hanno una gestione complessa, macchinosa e spesso a carico dei cittadini<br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br />
- perchè i Bollatesi non sono stati coinvolti nelle scelte fatte</p><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br />
<p>Ricordo a tutti che il traffico di attraversamento per Bollate è un problema VERO e che con la conclusione della Rho-Monza le previsioni sul traffico dicono che aumenterà.</p><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br />
<p>Cosa Proponiamo?<br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br />
1. proposte di trasformazione che, in sintesi, prevedono: nessuna multa per chiunque voglia usare negozi e servizi di Bollate (es: per chi presenta uno scontrino o il tagliando del parcheggio)</p><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br />
<p>2. un tavolo periodico di coordinamento ed intervento fatto da amministrazione, cittadini, associazioni, commercianti e da costituirsi immediatamente dopo elezioni.</p><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br />
<p>3. decidere insieme ai cittadini se e cosa può essere cambiato e migliorato dell’attuale impianto, a partire dall'esclusione dalla ZTL della stazione FNM Bollate Centro </p><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br />
<p>4. presidiare e controllare che vengano realizzate  le vere opere infrastrutturali che risolverebbero il problema del traffico tramite potenziamento della viabilità extraurbana (es: complanare)</p><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br />
<p>Concludo ricordando che la ZTL costerà 450 mila euro circa per 3 anni, di cui 200mila sono previsti dalle multe ZTL. Quindi domandatevi se chi vi promette di toglierla da subito (senza un ragionamento serio come quello sopra) lo farà poi veramente...</p><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br /><br />
<p>#cambiamobollate"

Un commento

  1. Da cittadino Bollatese (ormai da 45 anni) posso dire che il problema del traffico riveste un ruolo primario nel determinare la qualità della vita a Bollate. Via Verdi (una delle principali arterie viabilistiche del comune che collega il centro con la varesina), è ormai trasformata nelle ore di punta in un unico lunghissimo serpentone di auto e camion che appestano l’aria con i loro scarichi e disincentivano qualsiasi propensione a vivere il territorio e suoi servizi.
    E questo solo per fare un esempio.

    Mi chiedo perchè essere contrari alla soluzione della ZTL adottata da questa giunta. Non sono un elettore del centrodestra, non mi è mai piaciuta questa amministrazione, ma francamente ritengo che la ZTL rappresenti una soluzione al problema del traffico di attraversamento più che ragionevole.
    I primi due punti che elencate nel ‘NO alla ZTL’ mi sembrano molto fondati in quanto il sistema prevede specifiche eccezioni per chi deve usufruire della stazione di bollate o per chi deve lavorare a Bollate (ad esempio in ospedale).
    Sul sito istituzionale del comune è tutto spiegato chiaramente.
    Per quanto riguarda la protesta dei commercianti, mi domando quanti passanti (NON bollatesi) nelle ore di punta (solo dalle 7 alle 9 e NON anche la sera come inizialmente previsto) abbiano effettivamente il tempo o l’intenzione di fermarsi in un negozio per prendere il pane o a fare acquisti. Francamente mi sembra una protesta pretenziosa e poco sensata, soprattutto considerando che di fronte al bene comune un piccolo sforzo a tutti i cittadini, commercianti inclusi, può essere chiesto.

    Ritengo poi che le lamentele dei comuni limitrofi siano inaccettabili e poco rispettose della scelta di chi vuole tutelare in primo luogo la propria salute e la vivibilità del luogo in cui vive. La soluzione ZTL, adottata per altro da diversi comuni, non va a scapito del diritto alla mobilità (esistono le arterie di traffico ‘extraurbane’ come la varesina e la nuova ‘fiammante’ rho-monza) ma impedirà a chi vuole trovare facili e comode scorciatoie di rovinare ulteriormente la qualità della vita di chi Bollate la vive tutti i giorni e tutto il giorno, non solo nelle ore di punta.

    Per il resto, d’accordissimo sulla necessità di un miglioramento delle opere viabilistiche. Mi spiace però che il movimento 5 stelle non riesca a vedere l’utilità di questo provvedimento che probabilmente sarà perfettibile, ma che dal mio punto di vista rappresenta il primo e finora UNICO tentativo di garantire, attraverso la limitazione del traffico di attraversamento, una vivibilità migliore ai cittadini Bollatesi.

    Guido Facchi

Scroll To Top